SEO Locale, i trucchi per farti trovare

SEO Locale, i trucchi per farti trovare

Vuoi capire in che modo funzionano i parametri della SEO locale? Allora partiamo dal principio!

La local SEO è utilissima per posizionare il proprio sito web nella ricerca di Google da un punto di vista locale, ovvero nei risultati delle ricerche geolocalizzate (es. palestra a Roma, ristoranti a Milano, hotel in Toscana, etc.). In pratica, è possibile utilizzare una serie di strategie valide per garantirsi un corretto posizionamento sui motori di ricerca, per promuoversi e per crescere.

Che cos’è il Seo locale

La local SEO si presenta come un insieme di strategie complementari tra loro, attraverso le quali è possibile fare in modo che la nostra attività commerciale o azienda venga facilmente trovata quando un utente cerca sul web una determinata attività, in una zona specifica.

Quando per esempio cerchiamo qualcosa su Google, come un ‘ristorante a Milano’ oppure in un’altra città italiana o straniera, comparire tra i primi citati sul territorio si traduce in un’ottima visibilità e in valide opportunità per i proprietari di quella specifica attività in quella zona. Ma com’è possibile scalare ogni posizione e riuscire a posizionare positivamente il nostro sito web? È opportuno mettere in campo una vera e propria campagna di SEO locale.

Iscrizione presso Google My business

Uno dei primi passi per cercare di posizionarsi bene da un punto di vista locale, si concretizza nell’iscrizione presso Google My business: bisogna avere una scheda verificata su Google, che permetta di posizionarsi in maniera precisa sulla mappa geografica.

Questa iscrizione comporterà l’invio nella sede della nostra attività di una cartolina da parte Google, dove sarà presente un codice utile per la verifica. In questo modo, potrai confermare il nostro indirizzo e ottenere una maggiore visibilità ogni qualvolta un utente ricerca la tua attività nella tua zona geografica.

L’importanza di incorporare la posizione su un portale e le impostazioni SEO

Un’altra strategia chiave per riuscire a ottenere facilmente una buona posizione sui motori di ricerca è quella di integrare sul nostro sito web una mappa di Google. È importante persino aggiungere al proprio sito internet dei metatag di tipo geografico, che possiamo trovare attraverso i numerosi generatori di metatag presenti in rete. Una volta generato il metatag, sarà necessario incollarlo nell’intestazione di ogni pagina HTML del proprio sito.

Sarà però ancor più fondamentale ottimizzare i contenuti usando parole chiave specifiche, contenenti l’attività, i servizi e/o i prodotti, seguito dal nome della città in cui si risiede. Tuttavia, ricordati sempre che la SEO è molto utile, così come le tecniche della SEO locale, ma questo non ci deve far dimenticare del nostro diretto interlocutore: l’utente. Perciò, anche in questo caso, sarà doveroso rendere le keywords naturali, senza forzarle e senza dimenticarci dell’italiano:

  • “palestra Roma” così così…
  • “palestra a Roma” molto meglio per chi legge! (tanto Google ci capisce lo stesso!)

Infine, per le attività di SEO locale, può essere proficuo iscriversi in alcune directory locali o su portali come Coobiz, Hotfrog, MisterImprese e non solo, che consentono d’inserire tutti i dati e l’indirizzo, un po’ come Google My Business.

Detto questo, ricorda che scalare le pagine dei motori di ricerca non è una sfida che si vince subito, ma con la pazienza e la qualità… pian piano si ottiene tutto!



Lascia un commento o condividi una tua opinione!