Scrivere fa bene: ecco tutti i perché

Scrivere fa bene: ecco tutti i perché

Noi che scriviamo lo sappiamo che scrivere fa bene… Ce ne accorgiamo. Ci fa bene dentro e, di conseguenza, ci fa bene anche fuori. Spesso ci rilassa e ci aiuta a buttare fuori le sensazioni che ci logorano, e che però non riusciamo a eliminare.

Quando invece stiamo già bene, ci fa stare ancora meglio, ci fa sentire liberi e soddisfatti.

Ci permette di arrivare alla fine della giornata con quel sorriso in più!

Sicuramente, questo è quello che provano tutti coloro che, come me, amano scrivere. Tuttavia, la verità è che persino chi non ha proprio questa passione può star bene mentalmente grazie alla scrittura, magari non in modo così accentuato… Ma perché non accontentarsi comunque di questo benessere “gratuito”? Tra l’altro, dobbiamo considerare anche i benefici più fisici e i risultati di alcune ricerche molto particolari!

Di cosa si tratta? Ecco i benefici della scrittura

Se la scrittura ci aiuta a ripulire e liberare la mente, può aiutarci altresì a ridurre i livelli di stress che, come ben sappiamo, molto spesso possono causare malanni e disturbi psicosomatici. Secondo una ricerca, basterebbe scrivere per una ventina di minuti al giorno, e per qualche settimana di seguito, per riuscire a superare un trauma o per liberarsi di una grande preoccupazione. Perciò, già sotto questo punto di vista, la scrittura è ottima, sia come passatempo… che come trattamento! Ma cos’altro può fare per noi?

Lavorando come scrittrice e copywriter, mi sono ritrovata spesso a leggere i benefici derivati dal mio lavoro e, di certo, posso dire che, da quando lo faccio a tempo pieno, sto molto meglio di prima! Sarà che mi sento realizzata e soddisfatta, ma sicuramente è anche merito della scrittura in sé per sé. Infatti, secondo gli scienziati, la scrittura è un incredibile toccasana per la salute psicofisica in generale e ci aiuta in primo luogo a migliorare la nostra memoria. Scrivere fa bene al cervello in quanto ci aiuta a esprimerci e a lasciar andare la nostra creatività.

Scrivere ci permette di imparare a conoscere sempre meglio noi stessi, giorno dopo giorno, e a rapportarci meglio con gli altri, ma si prende cura soprattutto dell’amigdala, una zona del cervello che inizia a lavorare in particolare quando ci sentiamo agitati, ansiosi, spaventati o fortemente stressati. La scrittura ne riduce l’attività e ci tranquillizza.

Tuttavia, forse non sai che scrivere fa bene persino al nostro sistema immunitario! Dall’University of Syracuse, infatti, le ricerche parlano chiaro: sia in soggetti affetti da particolari malattie che in persone che hanno subito traumi o che stanno passando un periodo molto duro, la scrittura si è rivelata in grado di ottimizzare la risposta del sistema immunitario e capace di rafforzare la reazione di ogni individuo, aiutandolo a guarire meglio e più in fretta.

Anche i più piccoli possono gioire dei benefici della scrittura: fin dalla scuola elementare, scrivere aiuta a sviluppare l’immaginazione e le funzioni cognitive del cervello, ampliando le abilità di problem solving e la capacità di mostrare empatia e di rapportarsi con gli altri… Insomma, mica poco! Facciamo bene a scrivere! Non credi? Pertanto, ricordati di consigliare a chi ami di farlo, almeno un po’… Un diario, qualche riga sugli sticky notes del pc… Tutto fa!

 



Lascia un commento o condividi una tua opinione!