Il potere della concentrazione!

Il potere della concentrazione!

Il nemico principale del nostro successo personale e nel lavoro, spesso non è una mancanza di buone idee, e non è nemmeno una mancanza di intelligenza. Molte volte si tratta appunto della mancanza di concentrazione. Questo elemento, una volta che abbiamo le idee chiare su ciò che vogliamo fare, è più importante di tutto il resto… altrimenti non riusciamo a fare proprio nulla. Non è vero?

A volte diamo la colpa all’amore, altre allo stress…

Il risultato è però lo stesso: mancanza di concentrazione = scarsa produttività.

Concentrarci su ciò che conta è il passo principale

Per avere successo nella vita, è necessario concentrarsi su ciò che conta di più. Per aiutarci, il consiglio principale è quello di focalizzarsi sul proprio obiettivo principale e finale. Questo non solo perché la voglia di raggiungerlo ci farà concentrare molto di più, ma anche perché inizieremo a sentire quella sensazione di soddisfazione e felicità di un nostro traguardo raggiunto, e questi sentimenti renderanno tutto il procedimento più piacevole.

In più, focalizzarsi sull’obiettivo finale non solo aumenterà la nostra concentrazione ma, strada facendo, ci farà anche venire sempre nuove e buone idee. Perciò, uno dei segreti del proprio successo è proprio il mettere a fuoco il traguardo, guardarlo e VOLERLO raggiungere. Tutte queste cose riusciranno a permetterci di mantenere viva la concentrazione.

Suddividi e fai un passo alla volta

Il consiglio è anche quello di rendere il proprio obiettivo più raggiungibile e suddividerlo in step che, una volta completati, ti porteranno sempre più avanti verso lo scopo finale.

Praticamente, avere diversi mini traguardi (giornalieri, settimanali o mensili), farà in modo che la mente sia più libera e che si senta meno sovraccaricata. In questo modo, sarà possibile mantenere la concentrazione a un livello ottimale… e si eviterà anche di procrastinare!

Perciò, è necessario determinare le due o tre cose che hai bisogno di raggiungere prima delle altre, e concentrarti su di esse una alla volta. Fino a che non si saranno completati questi compiti o fasi, bisognerà lasciare che tutto il resto scivoli fuori dalla nostra mente.

Il perché…

Il problema non è la mancanza di tempo: tutti abbiamo ventiquattro ore al giorno. È la mancanza di una direzione o di un obiettivo importante, che non ci permette di mantenere viva la concentrazione. Cosa otterrai una volta che avrai fatto tutto? Se il traguardo è importante, avrai un forte desiderio di raggiungerlo e la tua mente riuscirà a concentrarsi. Perché sei TU a VOLERLO davvero.

Leggi anche…

Come mantenere viva la concentrazione

Le 3 chiavi verso il successo personale

 

 



Lascia un commento o condividi una tua opinione!