Novità 2019: SEO e non solo (i consigli che anche chi ama scrivere – purtroppo – non deve dimenticare)

Novità 2019: SEO e non solo (i consigli che anche chi ama scrivere – purtroppo – non deve dimenticare)

Quali saranno le novità SEO e le strategie per ottimizzare al massimo il tuo sito/blog e per avvalerti di un buon posizionamento all’interno delle ricerche effettuate tramite web?

L’anno passato ci ha portato più volte a parlare di HTTPS, del sistema AMP e di numerosi cambiamenti dovuti principalmente alle nostre nuove abitudini tutte rivolte al digitale. Nel 2019, troverai altre novità consistenti, come ad esempio l’aumento esponenziale delle ricerche vocali, la crescita delle ricerche Amazon, il grande sviluppo della Blockchain, la valorizzazione dei backlink e l’ulteriore aumento delle ricerche effettuate tramite dispositivi mobili.

Oltre ciò dovrai comunque continuare focalizzarti sulla qualità dei contenuti, su un saggio inserimento delle keyword, sulla giusta lunghezza dei testi, sull’impaginazione ideale, sul design intuitivo delle tue pagine web e su tutto ciò che può conquistare e colpire positivamente il tuo target di utenti. Lavorando su tutto questo, potrai di certo anticipare la concorrenza e fare sempre un buon lavoro!

Dovrai anche ricordare costantemente il valore dei social network più conosciuti, l’utilità di una newsletter che ti consenta di inviare gli aggiornamenti del tuo blog ai tuoi lettori e l’uso dei migliori strumenti offerti da Google… Con questi presupposti, vi auguro un anno fantastico, pieno di parole ed emozioni… e anche di guadagni! E adesso, andiamo a vedere quali sono le principali novità 2019, sulla SEO e non solo.

Quanto possono influire i social network sulla tua attività online? Partiamo da qui.

Il creatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha annunciato che nel 2019 ci saranno molte novità legate al social network più famoso ed utilizzato al mondo. I link che riportano a pagine esterne, ad esempio, rischieranno di cadere quasi in disuso, favorendo invece post e video creati proprio per Facebook. Tutto ciò avviene da tempo, come indicano le statistiche. Tuttavia, quest’anno le cose cambieranno ulteriormente…

Ad ogni modo, dovremo comunque continuare a sfruttare i social, considerando l’uso delle parole chiave anche su queste piattaforme e lavorando molto sulle pagine aziendali: se gli utenti non vedranno i tuoi link sulle loro home, sarai tu a doverli portare sulla tua pagina… e poi dovrai portarli dalla tua pagina verso il tuo sito e/o blog.

Una buona attività di social listening e i contenuti di qualità ti aiuteranno ad attirare il tuo specifico pubblico di riferimento.

Amazon Search Optimization e SEO 2019

I siti specializzati di ranking dichiarano che Amazon ha superato i tre miliardi di utenti unici in un solo mese, proprio sotto le feste di Natale. Il 70% di essi provenivano dagli USA e, tra le altre percentuali più alte, troviamo gli utenti della Cina, dell’Inghilterra, del Canada e dell’India.

Sempre in quel periodo, gli utenti unici totali hanno superato i 270 milioni, portando così l’e-commerce tra i 200 siti web più visitati al mondo. Ovviamente, anche gli italiani si sono dati da fare con le spese folli su Amazon! Gli esperti prevedono un’ulteriore crescita di questi dati, che renderanno l’e-commerce ancora più grande di quello che già è diventato.

seo

Pertanto, chi ha un’attività commerciale dovrebbe senz’altro fare un pensierino al colosso del web. Una volta in gioco, però, sarà necessario ottimizzare i testi e le descrizioni usando le parole chiave giuste. In questo modo, sarà molto più facile avvalersi di un buon posizionamento sul portale, ma anche sui risultati delle pagine di ricerca di Google.

SEO 2019 e ricerche vocali

La ricerca vocale prenderà sicuramente piede in questo nuovo anno (più di quanto è accaduto nel 2018) e già lo confermano i massimi esperti del settore. La useranno tanti adulti in più rispetto ai mesi scorsi. Da questo nasce spontanea la domanda: quali potrebbero essere le conseguenze?

seo 2019

Molti SEO specialist confermano che le ricerche vocali cambieranno completamente il mondo dell’ottimizzazione e saranno determinanti a partire dai prossimi mesi. Le conseguenze riportate potrebbero influire anche negli anni successivi.

Nel breve termine, si pensa che le parole chiave si adegueranno al gergo giovanile del momento e che saranno molto più utilizzate le parole straniere, persino quelle che hanno subito una lieve o decisiva “trasformazione”, proprio per entrare “a far parte” della nostra lingua madre.

Perciò, pensaci bene prima di scrivere un post e tieni a mente il tuo principale target di riferimento:

Cosa stanno cercando i tuoi potenziali lettori/clienti?

Con quali parole potrebbero fare la loro ricerca?

Novità 2019? Nonostante la SEO e i tanti cambiamenti, è sempre il lettore a fare la differenza

Tutto sta cambiando, ma la chiave per ottenere risultati è sempre la stessa: dobbiamo concentrarci sul nostro “lettore tipo”, in quanto sarà lui a darci le risposte che stavamo cercando.

Pertanto, pur se le novità 2019 non saranno poche e se è stata prevista una “rivoluzione” per il mondo SEO, tu pensa sempre a chi ti legge… e vedrai che non avrai poi così tanti problemi!

Sharing is caring!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *