Facebook Messenger sul tuo sito WordPress: puoi integrarlo così

Facebook Messenger sul tuo sito WordPress: puoi integrarlo così

Vorresti integrare una chat sul sito WordPress? I metodi ci sono e sono tanti. Tuttavia, ad oggi, possiamo puntare sull’integrazione di Facebook Messenger. Sicuramente, usare uno strumento che la maggior parte delle persone conosce bene e che usa ogni giorno, è un buon modo per “spingere” anche l’utente più scettico a contattare un’azienda o un professionista per richiedere informazioni o delucidazioni.

In generale, su qualsiasi tipologia di sito web, può risultare molto utile integrare una chat su WordPress, in quanto permette di poter interagire e comunicare con coloro che visitano la piattaforma in tempo reale e dovunque ci si trovi. Esistono tantissime soluzioni e nella maggior parte dei casi ci serve un plugin.

I plugin aggiornati e gratuiti per inserire Messenger sul tuo sito

Tra i tanti plugin WordPress, gratuiti e aggiornati, troviamo Facebook Messanger Live chat di Zotabox e Wp Chatbot for Facebook Messenger di Holithemes.

Il plugin di Zotabox è più potente e munito di molte più funzionalità rispetto al secondo citato, ma la versione free contiene però solamente la chat, ovvero ciò che ci serve essenzialmente. Wp Chatbot è invece un plugin totalmente gratuito e comunque molto interessante. Quindi, non ci resta che provarli e fare la nostra scelta.

In generale, grazie a questi plugin, aggiungere Facebook Messenger al proprio sito WordPress non è affatto una procedura complicata. Una delle poche difficoltà che si potrebbero riscontrare consiste nel recuperare il proprio Facebook Page ID e l’APP ID, utili durante la configurazione del plugin. Per farlo, basta però navigare nella piattaforma per sviluppatori, proposta da Facebook, https://developers.facebook.com/, dopo aver effettuato il consueto login sul social.

L’autorizzazione di WordPress e l’uso del plugin

Una volta fatto tutto ciò, potrai scegliere di modificare tutte le impostazioni del plugin oppure lasciarle così come sono. Come ultima azione, si dovrà autorizzare WordPress, in modo che possa interagire con la piattaforma Facebook Messenger. In seguito, si potrà iniziare a chattare con utenti, clienti o lettori, senza troppe difficoltà.

Niente di difficile, insomma. Tuttavia, come sempre, c’è chi scrive/ e chi si occupa dei retroscena dei blog e dei vari siti web. Quindi, se non sei sicuro/a di aver fatto tutto come si deve, ti viene il mal di testa solamente a pensarci o c’è qualcosa che va storto durante l’attivazione… delega e lasciati aiutare. Potrai risparmiare tempo ed evitare tanto stress!

 



Lascia un commento o condividi una tua opinione!