10 passi per portare il tuo blog al successo (e sentirti veramente soddisfatto/a!)

10 passi per portare il tuo blog al successo (e sentirti veramente soddisfatto/a!)

Ci sono tanti motivi per cui aprire un blog. Alcuni lo fanno per migliorare le performance del proprio sito aziendale; molti lo fanno per monetizzare i contenuti, condividendo competenze, informazioni e molto altro. E poi c’è chi lo fa per passione… portandosi dietro anche tutti i vantaggi correlati. Sicuramente, il modo migliore per avviare un blog di successo è iniziare per passione e non pensando ai soldi.

Pensa a quello che puoi condividere con gli altri, a quanto le tue esperienze e le tue competenze possono ottimizzare la vita di un’altra persona. In questo modo, ti assicuro che riuscirai a dare il meglio, senza porti troppi limiti o regole, ma lasciandoti condizionare solamente dalla SEO e dal tuo buon senso. Tutto il resto verrà da sé. Te lo dico per esperienza.

Detto questo, se ancora non hai avviato un blog, sappi che ci sono cinque passaggi primari da seguire:

  1. Scegliere una piattaforma di blogging, un nome di dominio e un’opzione di hosting.
  2. Progettare il tuo blog, utilizzando un tema semplice e creando le varie pagine principali.
  3. Personalizzare il tuo blog.
  4. Selezionare i migliori plugin che possano facilitare il tuo lavoro e migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, puntando anche su quelli che possono aiutarti con la SEO.
  5. Scrivere i contenuti giusti, utilizzando le parole chiave adatte al tuo pubblico di riferimento.

Questa è la base di partenza e ti assicuro che la spesa è davvero irrisoria. Gli hosting tra i quali scegliere sono diversi e la soluzione migliore è semplicemente guardare tra le varie opzioni e selezionare quella migliore per te, sia in termini di funzionalità che da un punto di vista economico.

Poi, non dimenticare che WordPress batte tutti i CMS ed è davvero il più facile da usare, senza contare che piace molto a Google, che tanti dei suoi temi sono già responsive (e quindi sia SEO che Mobile-friendly) e l’unica cosa da fare è personalizzarli a tuo piacimento. Ricorda di scegliere un tema che ti piaccia, che sia adatto alla tua personalità e che sia semplice da navigare, anche da parte degli utenti.

Altri 4 passi che porteranno il tuo blog al successo

Non si arriva ad ottenere una buona visibilità e popolarità dal giorno alla notte, ma ce la possiamo fare. Perciò, dopo aver creato il blog, le pagine e i primi post, cosa dobbiamo fare per lanciarlo verso l’alto?

  1. Ottimizzazione SEO
  • Definisci i tuoi lettori ideali, trova le giuste parole chiave e usale al meglio, senza dimenticare che stai scrivendo principalmente per chi legge e non per Google.
  • Usa le keywords nel titolo dei tuoi post, nella url, nell’alt dell’immagine e nel testo, senza appesantirlo e lasciando che le parole chiave correlate ti diano una mano a ottimizzare l’articolo senza esagerare.
  • Cerca di ottimizzare nello stesso modo anche le pagine del blog, come quella dedicata alla tua presentazione o alla tua azienda.
  • Poi, non dimenticarti che la SEO non è solamente parole chiave: è fatta anche di link interni che collegano i tuoi contenuti tra loro, di link esterni verso siti di qualità e di una rete di backlink che arrivano da altri siti verso le tue pagine.

Quest’ultima fase è ovviamente la nota link building: alcuni link arriveranno spontaneamente (se farai tutto come si deve!), mentre altri dovrai acquisirli con guest post e/o avvalendoti del supporto di professionisti del settore.

  1. Continuità

Un blog di successo è un blog sempre aggiornato, con contenuti nuovi e freschi. So che ci vuole tempo, ma sfidati e vedrai che il tempo lo troverai. Vorrai trovarlo.

Scrivere tanto e bene, optare per la qualità e per informazioni importanti è fondamentale per fidelizzare i lettori, per apparire più autorevole agli occhi di Google e, perché no, anche per diventare sempre più bravi: persino scrivendo s’impara e, se lo fai, sicuramente sarai d’accordo con me!

Più post ottimizzati e di valore = più traffico.

Con la stessa continuità, non smettere di aggiornarti sul web e sulla SEO in particolare… perché, ahimè, corrono velocissimi e chi vuole un blog di successo non può perdersi per strada!

  1. Condivisioni

Una volta creato il tuo blog, non dimenticarti che il mondo è social. Crea un account per il tuo blog sui vari social e condividi, condividi, condividi… ovviamente senza fare spam! Con il tuo profilo, invece, condividi il tuo post sui gruppi e cerca connessioni con persone interessate ai tuoi argomenti, nonché con chi ti dà nuovi spunti e ispirazioni.

Segui le pagine di chi ha un blog come il tuo e prendi spunto dai loro successi. Poi, non dimenticare che condividere non vuol dire solamente “social network”: puoi anche creare un account su Feedburner e permettere alle persone di iscriversi al tuo sito tramite e-mail; mettere le notifiche con OneSignal o, meglio ancora, crearti una mailing list piena di utenti ai quali inviare la tua newsletter.

  1. Monitoraggio

Guardare come stai andando è fondamentale… Quali sono i post e gli argomenti che attraggono di più il tuo target di riferimento? Quali sono le parole chiave per cui il tuo blog è ben posizionato su Google e su quali dovresti invece lavorare di più?

Monitorare vuol dire scoprire, capire, analizzare, correggersi e migliorarsi. Non possiamo nascere e volare, ma possiamo imparare a farlo passo dopo passo.

Il 10°, ma non ultimo, è ciò che non devi mai dimenticare!

  1. Regala valore e usa la tua personalità

Per avere un blog di successo devi aggiungere valore alle vite dei tuoi lettori e, ovviamente, a tutto quello che fai: dalla scelta degli argomenti alla realizzazione dei contenuti, dalla condivisione dei post alla creazione di nuove connessioni.

Questo è l’unico modo per dare non solo “qualità”, ma un’elevata qualità… e ottenere lettori che possano riconoscerla e apprezzarla.

Agisci con onestà e trasparenza.

Sii originale, interessante, trova la tua voce e, soprattutto, sii te stesso e racconta sempre un po’ della tua storia.

Ogni persona è unica e la tua storia può rendere il tuo blog una risorsa importante per molte persone.



Lascia un commento o condividi una tua opinione!